Sulla linea... la mia vita dietro le sbarre

Il più potente dei carcerieri (II parte)

Eccoti la seconda puntata del brano pubblicato due giorni fa (QUI). È la parte finale del libro di prossima pubblicazione, scritto da Francesco (con la mia collaborazione), detenuto nel carcere di Rossano.

hope 1

Vorrei che la mia esperienza servisse a voi, ragazzi, che ora partecipate a questa giornata e che, spero, deciderete di leggere la mia storia.

È importante decidere, ad un certo punto della vostra vita, quale strada intraprendere, e non è detto che quella che sembra più facile, più larga e più affollata sia la migliore. In certi momenti, i sentieri poco battuti possono portare a dei luoghi bellissimi.

Amate lo studio, la conoscenza, perché vi apriranno gli occhi e la mente e vi daranno la libertà. Apprezzate le piccole cose di ogni giorno: la pizza con gli amici, le passeggiate con la persona amata, le ore passate in piazzetta tutti insieme, a ridere, a scherzare, a fare progetti.

Sono cose scontate per voi, lo so, ma hanno un valore inestimabile, credetemi.

Ritornando alla speranza… adesso so che lei non mi ha mai abbandonato, neanche quando, nei miei momenti più bui, cercavo di soffocarla, di “ucciderla”. Ma lei è sempre stata lì, discreta, dolce, amorevole e solo ora riesco a guardarla e a sorriderle.

Non so né quando né in che forma lascerò questo posto.

Una sola cosa so: ora sono prigioniero del più potente dei carcerieri.

Sono prigioniero della speranza.

Ringrazio di cuore le tantissime persone che hanno condiviso il post, dimostrando di aver intuito la difficile, dolorosa ma determinata risalita di un ragazzo (oggi un uomo) dal baratro in cui era sprofondato tanti anni fa: una speranza e un incoraggiamento per ognuno di noi: cadere non è difficile, per rialzarsi… beh… c’è bisogno di un’intera armatura. Ma nel libro Francesco racconta come c’è riuscito lui. Non da solo, naturalmente.

hope 2
Ogni fine è un nuovo inizio

3 commenti

  1. Ciao sono Giuseppe puzzi Francesco non preoccuparti che con la fede in Gesù Cristo,ti rialzerai presto e noi saremo qui ad aspettarti con tanto piacere di riabbracciare oh ciao

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: