Avrei voluto, avrei dovuto, avrei potuto

Avrei voluto godermi di più la vita. Avrei dovuto lavorare di meno. Avrei potuto dedicare più tempo ai miei cari. Queste sono le constatazioni più comuni, che di solito si fanno verso l'ultima parte dell'esistenza sulla terra. Ma ce ne sono molte altre e si fanno in qualsiasi momento: avrei voluto dire la mia in... Continue Reading →

Ti scrivo per abbracciarti e per dirti grazie

Ti scrivo per abbracciarti e per dirti grazie. Grazie per avermi fatto gli auguri per il mio compleanno. Grazie per aver trovato modi diversi per raggiungermi: in presenza, attraverso messaggi e telefonate. Uno dei tantissimi messaggi di auguri ricevuti da parenti, amici, colleghi, alunni, genitori di alunni, ex-alunni... Grazie per avermi fatto sentire il tuo... Continue Reading →

Se non lo raccogli diventa così

https://videopress.com/v/Evsnvi9e?resizeToParent=true&cover=true&preloadContent=metadata&useAverageColor=true (via juniperfrancislee2)  Cynara era una bellissima ninfa, aveva i capelli color cenere e gli occhi verdi sfumati di viola. Zeus, il re di tutti gli dei, il capo dell'Olimpo, la corteggiò a lungo ma lei non volle mai cedere alle sue lusinghe e lui, per punizione, la trasformò in una pianta simile al suo carattere: pungente e con una scorza dura, coriacea e striata di verde e di viola. La ninfa, però, nascondeva un cuore tenero... Continue Reading →

Non avrò vissuto invano

"Se io potrò impedire a un cuore di spezzarsi non avrò vissuto invano. Se allevierò il dolore di una vita, o guarirò una pena, o aiuterò un pettirosso caduto a rientrare nel nido, non avrò vissuto invano." Emily Dickinson scrisse questa breve ma intensa poesia nel 1919. Solo pochi versi per trasmettere quello che per... Continue Reading →

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑