crescita personale

Perchè è importante avere una visione

SCRIVI LA VISIONE

 

Io starò alla mia vedetta, mi porrò sopra una torre, e STARO’ ATTENTO a quello che l’Eterno mi dirà, e a quello che dovrò rispondere circa la rimostranza che ho fatto.
2 E l’Eterno mi rispose e disse: ‘SCRIVI LA VISIONE, INCIDILA SU DELLE TAVOLE, perché si possa LEGGERE SPEDITAMENTE;
3 poiché è una visione per UN TEMPO GIA’ FISSATO; ella s’affretta verso la fine, e non mentirà; se tarda, ASPETTALA; poiché per certo verrà; non tarderà’.                                                                                                                            (Habacuc 2: 2-3)

Ho scritto in maiuscolo alcune frasi perché voglio evidenziare i passaggi importanti per avere una visione e per metterla in atto. Se sei pratico di visioni, sai già di cosa parlo. In caso contrario… continua a leggere.

Questo post lo dedico soprattutto ai miei alunni, appena diplomati, e a tutti i giovani che hanno raggiunto questo importante traguardo. È superfluo precisare che le visioni sono per tutti, a qualunque età.

Voglio, inoltre, ribattere alla scellerata lettera scritta la settimana scorsa da Coronavirus. Se non ti è capitato di leggerla e ci tieni a farlo puoi cliccare QUI

Innanzitutto voglio chiarire cos’è una VISIONE. È il potere di immaginare qualcosa che ancora non esiste (nella tua vita, nella tua famiglia, nel tuo lavoro) ed è così potente che tu ti impegni così tanto da vederla realizzata.

TIENI PRESENTE: quello che vedi nella tua mente non dipende da quello che vedi nel tuo presente. Se sei disposto a lavorare sodo per realizzare i tuoi obiettivi ti accorgerai  che, lungo la strada, ci sono opportunità, idee, risorse, persone e fede che ti aiuteranno a raggiungerli.

IMPORTANTE: con quello che fai e dici oggi costruisci la tua vita di domani.

E ora analizziamo ciò che ci dice Habacuc.

1.  STARO’ ATTENTO

Questo significa che solo chi sta attento, cioè in posizione di ascolto, avrà rivelata la sua visione.

Poiché viviamo in mezzo a rumori e a distrazioni di ogni genere, per ascoltare bene bisogna mettersi in un posto in cui non ci siano nè telefono, nè televisione, nè computer. Meglio se di mattina presto, quando ancora la giornata non è iniziata. Se scegli un altro momento, chiedi a chi vive con te di non disturbarti per il tempo che decidi tu. Dio non lo senti di certo se la tua mente è altrove.

2.  INCIDILA SU DELLE TAVOLE

La visione devi scriverla

Quando sei sicuro di aver ricevuto la visione, devi scriverla così come ti è stata rivelata. È importante usare il tempo presente. Perché devi scriverla, ti stai chiedendo? Perché se la scrivi hai la giusta direzione da seguire se vuoi realizzarla. Quando progetti un viaggio, non credo che parti senza avere un indirizzo, una meta, una mappa. O parti all’avventura e… quando arrivi arrivi? C’è anche un altro motivo: quando la vedi scritta ti senti ispirato e motivato ad andare avanti, anche quando si presentano gli ostacoli.

3.  SI DEVE LEGGERE SPEDITAMENTE

La visione, quindi, deve essere chiara.

Quando la visione è confusa e difficile da comprendere ti senti demotivato e non progredisci durante il percorso per realizzarla.

5.  LA VISIONE DEVE AVERE UNA SCADENZA

Non devi essere vago.

Non puoi dire: “Voglio scrivere un libro” (per esempio) nè “Voglio scrivere un libro quest’anno”. Devi essere specifico: “Voglio scrivere un libro entro il 30 ottobre 2020”. In questo modo sarai motivato a stabilire una precisa gestione del tempo e imparerai a distinguere le distrazioni dalle opportunità. Inoltre, ti manterrai concentrato sul focus e smetterai di pensare agli insuccessi e agli errori del passato.

6.  ASPETTALA

Devi avere pazienza.

Non fare le cose in fretta. Devi usare il cuore, l’anima e anche la mente. La sua realizzazione arriverà al momento giusto (ma questo non significa star fermo ad aspettare senza far niente!).  Se hai creduto alla tua visione e nella tua mente la vedi già realizzata, stai agendo per fede. Più vai avanti, più la tua fede cresce. Fai i passi giusti, al momento opportuno, e agisci in modo che ciò che fai e dici sia in armonia con chi tu sei.

A proposito… stabilisci prima di tutto CHI SEI. Poi fai a te stesso queste domande e scrivi le risposte: quali sono i miei valori? Cosa conta di più per me? Quali sono i miei obiettivi e i miei desideri? Cosa mi fa sentire davvero soddisfatto?

Sono queste risposte, i tuoi valori e le cose in cui credi a farti vedere un orizzonte, anche quando davanti a te c’è solo nebbia e, intorno, tanta confusione.

Arrivato a questo punto appendi la lavagna (o il foglio o il tipo di supporto che hai scelto per scrivere la visione) e osservala OGNI GIORNO. Vedere scritto, davanti agli occhi, cosa devi realizzare, ti aiuta a rimanere focalizzato sull’obiettivo. Proprio come fanno gli atleti prima di una gara.

Ultimo consiglio: mentre stai realizzando il tuo obiettivo, manda via i dubbi che di certo verranno per distoglierti. E non chiederti come o cosa farai oggi, ancora prima di metterti al lavoro.

Continua ad andare avanti: le risposte le avrai strada facendo.

CONSIGLI DI LETTURA:

“Chi ha spostato il mio formaggio?” Una storiella breve, densa di significati e insegnamenti, che fa comprendere ai lettori l’importanza e il valore dell’apertura al nuovo. Il “Formaggio” è la metafora di quello che vorremmo avere dalla vita (un lavoro soddisfacente e appagante, una bella relazione d’amore, tranquillità economica). I personaggi fronteggiano i cambiamenti inattesi, ma solo uno di loro affronta il mutamento con successo. E spiega agli altri quello che ha imparato. Una lettura per ogni età.

“Chi ha spostato il mio formaggio?”(il seguito) Una parabola dal fascino universale, destinata a trasformare ogni difficoltà in un successo nella vita, nel lavoro, nelle relazioni. Torna il piccolo Tentenna alle prese con la sfida di trovare un Nuovo Formaggio nel misterioso Labirinto. Insieme alla sua amica Speranza, inizia un viaggio pieno di avventure in cui scoprirà come superare le paure e trovare idee, soluzioni e risorse per ottenere ciò che desidera.

Ultimissimo consiglio: non smettere di leggere: più apprendi più impari a riconoscere le opportunità e a trasformarle in progetti realizzati.

Letizia Guagliardi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Che vita è mai questa se,  pieni d’impegni,non abbiamo tempo per fermarci a guardare.

Né per sostare  sotto i rami

e fissare a lungo, come pecore o mucche.

Né per vedere, passando tra boschi,

scoiattoli che nascondono le loro noci nell’erba.

Né per osservare,  in pieno giorno,

ruscelli pieni di stelle, come cieli di notte.

Né per voltarci verso la Bellezza,

e ammirare i suoi piedi che sanno  danzare.

Né per aspettare che la sua bocca

Completi il sorriso che le parte dagli occhi.

È questa una povera vita se, pieni d’impegni,

non abbiamo tempo per fermarci a guardare.  

“Leisure” del poeta gallese William Henry Davies (1861-1940)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2 commenti

  1. Spesso mi capita di avere visioni, sono legate ai valori in cui credo, valori che definiscono le mie azioni, convinzioni molto profonde e, allora quando mi isolo nel luogo a me tanto caro della mia casa, le visioni sono tante:l a creatività, la famiglia, la generosità. Ultimamente la visione che più occupa la mia mente è: aiutare gli altri. Dio, nella visione, mi insegna la dolcezza, l’umiltà, ispirandomi la carità. Quella carità legata all’amore che mi unisce a Dio. Il prossimo si sente “gioioso”! Certo, non dimenticherà mai come l’ho fatto sentire! Quando servo anche io gioisco! Consolare, accompagnare, ascoltare, abbracciare sono verbi meravigliosi! A voi neo diplomati auguro tanta fortuna, non ascoltate i consigli di quel verme maledetto (coronavirus): vi incita a non studiare più, a non leggere. Io vi dico: continuate a trascorrere i giorni della vostra vita leggendo. Solo così non sarete schiavi!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: