crescita personale I libri sono pericolosi Liquirizia e Clementino

Hai sentito ragliare?

asino<<E’ una favola che gira… sai di somari ce n’è in giro… sentono ragliare, non si preoccupano di vedere se è un raglio giusto o sbagliato… ragliano anche loro e si fanno ascoltare da altri somari che a loro volta ragliano… così vanno in giro le bugie… ognuno ce ne aggiunge un po’.>>

                                                  (da “Il giardino segreto” – Frances Hodgson Burnett)

Scrive il Sole 24Ore: “Nel contesto delle malattie infettive, come si è visto anche in Congo con Ebola, le false informazioni si diffondono rapidamente attraverso i social, aumentando i rischi di trasmissione e rendendo inefficaci le misure di prevenzione. Le disinformazioni virali saranno in futuro una minaccia nel causare epidemie.”

Credo che questo futuro sia già presente, purtroppo. L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ora deve anche contrastare l’infodemia (infodemic), cioè l’eccesso di informazioni su un problema che rende più difficile la soluzione del problema stesso.
Con la diffusione dei deepfake (i video falsificati) andrà ancora peggio.

Il virus della paranoia, il virus dell’ignoranza e il virus delle bugie si stanno diffondendo più velocemente e più diffusamente di quello del coronavirus. Liquirizia e Clementino* sono preoccupati e affermano che è di questi virus che bisogna avere paura!

liqui e clem contro coronavirus
Liquirizia e Clementino si difendono così dai virus della paura, dell’ignoranza e delle bugie: con gli ombrelli della saggezza e del buonsenso e con i secchielli dell’amicizia e del coraggio! Nel frattempo… Corigliano e Rossano si danno la mano per fare fronte a questo nuovo pericolo.

LIQUIRIZIA COPERTINA

“L’Eterno è la mia luce e la mia salvezza; di chi temerò? L’Eterno è la roccaforte della mia vita; di chi avrò paura?” (Salmo 27:1).

Letizia Guagliardi

 

 

 

 

 

 

 

 

6 commenti

  1. in questi giorni di asini ragliare se ne sentono davvero tanti!!! a noi tocca la capacità di saper discernere. c’è da dire che i media hanno messo veramente in allarme la maggior parte della gente e ciò che dispiace è la reazione di tanta paura anche se l’influenza è lontana. riserve alimentari a livello industriale, disinfettanti introvabili, come se non uscire di casa o usare l’alchool bastasse l’evitare dello spargersi del virus/panico.

    "Mi piace"

  2. Purtroppo la causa del raglio è sempre la stessa…arroganza, superficialità, ignoranza, egoismo. E questo mix diventa esplosivo quando ne è affetto chi dovrebbe invece esserne immune perché ha scelto di gestire la cosa pubblica….
    Purtroppo, di ragli sbagliati se ne sentono tanti da troppi anni.

    "Mi piace"

    1. E come non darti torto… il mix esplosivo riesce a colpire chi si fa colpire, anche quelli, come dici tu, che dovrebbero esserne immuni. Speriamo che da questa emergenza riusciamo a trarne qualche insegnamento utile.

      "Mi piace"

  3. Credo che l’unico modo per sovrastare le nostre paure è quello di affidarci a Dio! Se confidiamo in Lui riusciamo a vivere “beati e fiduciosi!

    "Mi piace"

  4. Sono d’accordo, anche se dobbiamo lo stesso seguire le regole del buon senso e del rispetto degli altri. In tutta questa situazione la fede e la preghiera hanno la parte più importante.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: