crescita personale

Se crescesse un fiore ogni volta…

… che mi fai sorridere

ora camminerei in un giardino infinito, figlio mio.

se crescesse un fiore

Questo post, l’avrai capito, è dedicato ai nostri figli. Io lo dedico, in particolare, a mio figlio.

È una vera gioia vedere che quel batuffolino che muoveva i primi passi incerti, gironzolava curioso, cadeva venti volte e si rialzava trenta… ora è pronto ad andare da solo per le vie del mondo.

È sorprendente constatare che il bambino che ti chiedeva il perché di ogni cosa e insisteva se la tua risposta non gli bastava… ora sa affrontare sfide, prendere decisioni, discernere ciò che è giusto da ciò che non lo è (e quando sbaglia.. la volta successiva sa come aggiustare il tiro).

È rassicurante rendersi conto che quel bambino che correva da te ogni volta che si sbucciava un ginocchio per farsi consolare e medicare… ora sa come fasciarsi le “ferite”, le delusioni e le incrinature (ma, grazie a Dio, non ha smesso di chiederti consigli).

È rasserenante sapere che quel ragazzo che si affacciava dal nido e sperimentava i primi voli… ora è in grado di volare in alto, in mezzo ai venti, alle piogge e alle nebbie (e tu, comunque, continui a ricordargli di prendere l’ombrello, i guanti, la sciarpa, il cappello…)

È una grande soddisfazione accorgersi che quel ragazzo… ora non è più un ragazzo. È diventato un uomo che può camminare a testa alta, con onore e con senso di responsabilità (ma nel tuo cuore è custodito sempre quel batuffolino).

Siamo grati per i nostri figli. Diciamogli spesso quanto li amiamo. Facciamo in modo che sappiano che possono andare ovunque nel mondo, in qualunque mare ma che, quando sono stanchi, o vogliono ricaricarsi o hanno voglia di un po’ di coccole.. c’è sempre un porto sicuro in cui approdare. Noi genitori.

Letizia Guagliardi

6 commenti

  1. Diciamogli spesso quanto li amiamo. Mi torna alla mente il gesto molto forte della mamma del ragazzo coinvolto nell’omicidio di Luca, a Roma. Paradossalmente credo che anche questo gesto sia un modo per comunicare a suo figlio un atto d’amore.

    "Mi piace"

  2. Beh…si cresce…siamo cresciuti noi e da ex bambini vediamo crescere figli, nipoti. Certo se per ogni sorriso o risata che un/a bambino/a ha regalato a genitori nonni ecc. fosse stato prima piantato e poi sbocciato un fiore di sicuro questo pianeta sarebbe più colorato e profumato…e non parleremmo di monnezza e similari…

    "Mi piace"

  3. Figlio, sei una persona”buona”!Sono molto orgogliosa di te!Sei gentile e sollecito in un mondo in cui queste qualità’ sembrano poco importanti!Mi piaci, ti voglio bene!Serbo nel mio cuore tutti i figli che sei stato negli anni e mi picciono e li amo tutti Condivido le tue scelte e ti sono sempre vicina Ho immagazzinato tutte le cose che hai fatto e detto e le custodiro’per sempre Ti amavo allora e ti amo adesso!Cosa ti auguro ancora adesso? Forza, non necessariamente quella fisica, ma quella della mente e del cuore Forza di resistere quando la speranza vacilla, auguro una mente che non cessi mai di stupirsi, ti auguro amore, amicizie, empatia e cura sempre quella”curiosità senza limiti che Dio ti ha regalato!Porta con te il mio amore in luoghi che io non vedro’mai, fai qualcosa anche per me, qualcosa che io non sono stata capace di fare, ma ti raccomando:sorridimi sempre cosi’da farmi camminare in “immensi giardini fioriti”!!!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: