musica

Il pianista Cristiano Burato al “Donizetti” di Mirto

Il direttore Giuseppe Greco: Azione formativa con uno dei maggiori pianisti. Un’opportunità per il territorio.

Il maestro Burato al Donizetti di Mirto
per una masterclass di pianoforte

Le competenze del noto docente e concertista
in favore degli allievi ionici nelle giornate del 21 e 22 marzo

CROSIA (CS) Ulteriore azione di formazione presso l’Istituto Donizetti di Mirto Crosia. Stavolta, presso la struttura guidata dal direttore Giuseppe Greco, arriverà il maestro Cristiano Burato. L’illustre musicista terrà una masterclass di pianoforte. Ampio l’entusiasmo per l’attività programmata per il 21 e 22 marzo. La masterclass è aperta sia agli allievi interni del Donizetti che agli esterni. L’iniziativa è stata annunciata nello scorso mese di gennaio: da subito numerose iscrizioni, fino al raggiungimento del sold out.

Il direttore Greco ha evidenziato che l’appuntamento con il maestro Burato rappresenta un’ innovazione nell’impostazione della masterclass del 21 e 22 marzo. Infatti, <<pur essendo un grande musicista, ho chiesto personalmente – ha riferito Greco – di potersi interfacciare con i giovani del nostro territorio che hanno già raggiunto un buon livello di preparazione pianificando, quindi, un’attività di perfezionamento. E ho avvertito anche la necessità di offrire ai più piccoli – che si stanno approcciando ora nel mondo della musica – l’opportunità di conoscere un grande pianista>>. Sarà esattamente cosi perché il maestro Burato ha accettato la proposta. La strutturazione delle due giornate di formazione, perciò, oltre all’attività puramente didattica prevede, anche momenti di interazione con il maestro, anche con gli allievi più piccoli e a questi ultimi dedicherà uno spazio apposito, con attività ad hoc, raccontando loro la propria storia e offrendo interessanti input per la loro crescita, sia nel campo musicale che nella quotidianità della vita.

Cristiano Burato ​​​​​​​​è considerato, a livello internazionale, uno dei maggiori pianisti della sua generazione. Si è diplomato con lode e menzione d’onore al Conservatorio di Mantova sotto la guida di Rinaldo Rossi, con il quale ha proseguito il perfezionamento artistico. Si è diplomato con lode, inoltre, presso l’Accademia S. Cecilia di Roma con Sergio Perticaroli.

Dopo aver vinto importanti premi in concorsi pianistici si è imposto definitivamente sulle scene internazionali con la vincita, nel 1996, del prestigioso concorso internazionale “Dino Ciani – Teatro alla Scala” di Milano, con verdetto unanime della Giuria presieduta da Riccardo Muti.

La sua intensa attività concertistica, iniziata all’età di 14 anni, lo ha portato a esibirsi sia come solista sia con grandi orchestre nelle sale più prestigiose in Italia e all’estero, collaborando con importanti orchestre e direttori d’orchestra. Grazie alle sue interpretazioni chopiniane ha ricevuto importanti apprezzamenti, premi e menzioni speciali da parte di giurie internazionali, di elevata fama e prestigio. È docente presso il Conservatorio di Bolzano ed è membro del Comitato artistico del concorso “Ferruccio Busoni” di questa città. Per meriti artistici è stato premiato con la Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana. (Fonte: Gruppo Gg; Comunicazione: Studio di Sociologia e Comunicazione dott. Iapichino)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: