E innalziamolo questo sole!

Quando il sole della cultura è basso anche i nani hanno l'aspetto di giganti (Karl Kraus 1874-1936) Si legge poco. In Italia ci sono 30 milioni di persone alfabetizzate che non leggono nemmeno un libro all'anno. Segno che ancora non hanno scoperto il piacere della lettura e i suoi vantaggi. Ecco perché non mi stancherò... Continue Reading →

Spinti da un vento gagliardo

La Rassegna "Il libro... mio amico" si è conclusa il 7 giugno scorso con il bel pomeriggio di premiazione nel Palateatro di Mirto, offerto e presentato da Antonio Iapichino,  il sociologo e giornalista che ne è stato anche il curatore. Perchè una premiazione alla fine di un progetto già bello e utile di suo? Perchè... Continue Reading →

I libri sono pericolosi

Te lo dice una che li assume da tanti anni, ormai ne è dipendente e non riesce più a farne a meno. Questo post è per metterti in guardia. Stai attento/a: una volta che ne hai trovato uno che ti è piaciuto, c'è il rischio che ti metti a cercarne un altro e poi un... Continue Reading →

Afantasia… tu ne soffri?

Se ti chiedo di pensare alla pizza, riesci a vederla nella tua mente? "Vedi" il rosso del pomodoro, il basilico verde, la mozzarella che fila, ne senti il profumo? Ricordi la sensazione croccante in bocca? E se ti dico di immaginare un tramonto? Lo visualizzi nella tua testa, con tutti i suoi vari colori, senti... Continue Reading →

I libri pesano tanto eppure…

... eppure chi se ne ciba e se li mette in corpo vive tra le nuvole (Luigi Pirandello). Questa è la frase che ho scelto quest'anno per partecipare con gli studenti della mia scuola (l'ITIS di Rossano) al concorso nazionale "Il maggio dei libri". Ieri mattina, nell'Aula Magna, si è svolta la "Festa ai pregiudizi",... Continue Reading →

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑